120 curiosità su Airbnb

120 curiosità su Airbnb

Airbnb è il futuro del settore dell’ospitalità. In pochi tocchi o clic, i turisti possono affittare appartamenti, alloggi in famiglia e persino camere d’albergo. Sentiti a casa e scopri di più su questa azienda con questi fatti di Airbnb.

  1. Airbnb offre circa 6 milioni di alloggi in tutto il mondo.
  2. Brian Chesky e Joe Gebbia hanno fondato Airbnb nel 2008.
  3. In qualsiasi momento, gli ospiti prenotano 1,9 milioni di annunci su Airbnb.
  4. Airbnb ha uffici principali in 31 città.
  5. Dal suo lancio, Airbnb ha servito 400 milioni di ospiti.

Airbnb sta per AirBedandBreakfast.

Airbnb è una versione abbreviata del suo nome commerciale originale, AirBedandBreakfast. Di conseguenza, Brian Chesky e Joe Gebbia hanno concettualizzato l’attività mettendo un materasso ad aria nel loro soggiorno mentre trasformavano il loro appartamento in un bed and breakfast nell’ottobre 2007.

Airbnb è stata fondata da ex studenti della Rhode Island School of Design (RISD).

Dal 1999 al 2004, Brian Chesky ha conseguito il Bachelor of Fine Arts in Industrial design presso il RISD. Durante questo periodo, ha incontrato Nathan Blecharczyk e Joe Gebbia. Sebbene Blecharczyk si sarebbe unito alla squadra solo molto più tardi, gli ex studenti hanno dato il via a una piccola impresa che alla fine sarebbe diventata Airbnb nell’agosto 2008.

Nathan Blecharczyk si è unito ad Airbnb nel febbraio 2008.

Nel febbraio 2008, Nathan Blecharczyk è entrato nel team come Chief Technology Officer di Airbnb. Insieme, hanno creato un sito Web che forniva elenchi di alloggi a breve termine per coloro che non erano in grado di prenotare hotel.

L’11 agosto 2008 è stato ufficialmente avviato il sito Web Airbedandbreakfast.com.

Quando l’Industrial Designers Society of America ha tenuto l’Industrial Design Conference nell’estate del 2008, i proprietari di Airbnb hanno finalmente ottenuto i loro primi clienti. Durante l’evento, alcuni viaggiatori hanno avuto difficoltà a cercare un alloggio poiché la maggior parte degli hotel era al completo. Per fortuna, airbedandbreakfast.com era lì e pronto ad accoglierli.

Airbnb funziona come “Uber”.

Uno dei motivi del successo di Airbnb è il modo in cui fornisce soluzioni convenienti nel settore dell’ospitalità. Funzionalmente, Airbnb funziona come “Uber”. Uber non spende per le proprie auto per portare le persone dal punto A al punto B, eppure l’azienda guadagna comunque.

Airbnb consente ai proprietari grandi e piccoli di fare soldi.

Se il proprietario di un immobile dispone di spazio extra nei propri locali, può diventare un proprietario di casa utilizzando Airbnb. Quasi chiunque può mettere in vendita la propria proprietà su Airbnb. Inoltre, la registrazione e lo spazio per l’inserzione sono gratuiti.

fatti di airbnb

Airbnb addebita il 3% all’host per ogni prenotazione.

Sebbene gli annunci siano gratuiti, Airbnb addebita agli host le commissioni di servizio. Per ogni prenotazione, l’azienda addebita il 3% all’host. Gli ospiti possono pagare una “tassa di servizio dell’ospite” dallo 0% fino al 20% in aggiunta alla commissione di prenotazione per coprire i servizi di Airbnb e l’assistenza clienti.

Nel marzo 2009, il nome dell’azienda è stato abbreviato in Airbnb.com.

Da allora, i servizi del sito Web sono cresciuti da materassi ad aria e spazi condivisi a proprietà di fascia alta tra cui case, appartamenti, stanze private e altre proprietà.

Airbnb ha ricevuto due investimenti da diverse aziende nel 2009.

Nel gennaio 2009, la società ha raccolto $ 20.000 in finanziamenti di rischio provenienti da Y Combinator, una società americana che investe in attività di avvio. Nell’aprile 2009, anche Airbnb ha ricevuto un investimento da Sequoia Capital. In totale, Airbnb ha raccolto 600.000 dollari dall’azienda.

Greylock Partners e Sequoia Capital hanno investito in un round di serie A per Airbnb.

Nel novembre 2010, Airbnb ha aumentato i suoi fondi aziendali quando Greylock Partners e Sequoia Capital hanno investito in un round di serie A per Airbnb. Conosciuto anche come “finanziamento di serie A” o “investimento di serie A”, questo investimento ha agito come un’azione privilegiata per Greylock Partners e Sequoia Capital in cambio di $ 600.000.

Airbnb ha iniziato a crescere nel 2010.

Nel 2010, Airbnb ha dichiarato che su 600.000 notti prenotate, l’80% è avvenuto negli ultimi sei mesi. In altre parole, l’azienda è cresciuta esponenzialmente più che mai.

Più investitori hanno finanziato Airbnb nel 2011.

Nel luglio 2011, Airbnb ha ricevuto ulteriori investimenti per un totale di $ 112 milioni da Andreessen Horowitz Digital Sky Technologies e General Catalyst Partners. Altri partner di investimento includevano l’attore americano Ashton Kutcher e il talent manager Guy Oseary.

Airbnb ha aperto altri uffici internazionali nel 2012.

A causa della rapida crescita degli utenti internazionali, l’azienda ha deciso di aprire uffici a Barcellona, ​​Parigi, Milano, Copenaghen, San Paolo e Mosca nel 2012. Ciò si è aggiunto agli uffici esistenti a Londra, Amburgo, Berlino e San Francisco.

Airbnb ha aperto il suo undicesimo ufficio in Australia alla fine del 2012.

Alla fine del 2012, Airbnb ha continuato ad espandere la sua presenza e ha aperto il suo ufficio a Sydney, in Australia. Inoltre, Airbnb Australia è diventata l’undicesimo ufficio dell’azienda e ha segnato l’espansione di Airbnb dal Pacifico all’Asia.

Airbnb ha rilasciato la guida di viaggio digitale nel 2012.

Alla fine del 2012, Airbnb ha rilasciato una guida di viaggio digitale chiamata ” Quartieri “. Questa guida consiglia ai suoi utenti attività e itinerari in base alle loro preferenze personali.

La società ha registrato 9 milioni di ospiti serviti nel 2013.

Nel 2013, Airbnb ha continuato a crescere e ha registrato ben 9 milioni di ospiti serviti. Questa crescita esponenziale è dovuta all’espansione aggressiva del sito di Airbnb e ai grandi investimenti che ha ricevuto.

Airbnb ha raggiunto un valore di mercato di 10 miliardi di dollari nel 2014.

Nell’aprile 2014, Airbnb ha siglato un altro investimento pari a 450 milioni di dollari da TPG Capital. A questo punto, Airbnb ha già raggiunto un valore di circa $ 10 miliardi.

Airbnb ha lanciato un nuovo logo nel 2014.

In contrasto con il vecchio logo che aveva lettere di Airbnb, il nuovo logo chiamato ‘Belo’ rappresentava il simbolo universale di appartenenza Questo è in linea con la visione di Airbnb di aiutare le persone a sperimentare culture diverse fornendo alloggi.

airbedandbreakfast.com funziona ancora.

A proposito di vecchio e nuovo, ricordate il vecchio sito web di airbedandbreakfast.com? Puoi ancora accedervi fino ad oggi, anche se ti reindirizzerà all’attuale sito Web ufficiale, www.airbnb.com.

Airbnb ha operato solo a Cuba nel 2015.

Nel 2015, l’azienda si è espansa a Cuba quando il paese ha allentato le restrizioni alle attività commerciali statunitensi sotto l’amministrazione Obama. Di conseguenza, Airbnb rimane una delle prime aziende statunitensi ad operare a Cuba.

Airbnb ha raccolto 1,5 miliardi di dollari grazie ai finanziamenti della serie E.

Nel secondo trimestre del 2015, Airbnb ha acquisito 1,5 miliardi di dollari tramite finanziamenti di serie E provenienti da società come General Atlantic, Hillhouse Capital Group e Kleiner Perkins Caufield & Byers.

Airbnb ha suggerito che i turisti possono “vivere come un locale”.

La geniale campagna di marketing del 2016 ha raccolto grandi risultati. Clienti e viaggiatori sono stati agganciati all’idea di rinunciare agli itinerari dei turisti medi e vivere la loro destinazione come un vero locale. La campagna “Live There” di Airbnb nel 2016 ha promosso il concetto di “non visitare Parigi”, ma invece, “vivere a Parigi”.

Airbnb ha impiegato fino al 2016 per realizzare un profitto.

Sebbene la società valga già miliardi di dollari nel 2014, è stato nel 2016 quando Airbnb ha registrato i suoi primi profitti pagando dividendi ai suoi investitori e coprendo le loro spese.

Anche Airbnb ha ricevuto un investimento da Google.

A settembre 2016, Airbnb ha raccolto oltre $ 550 milioni di finanziamenti da Google Capital (ora noto come CapitalG) e Technology Crossover Ventures. Questo grande investimento ha portato l’attività di Airbnb a un valore di 30 miliardi di dollari.

Alcuni membri del Senato degli Stati Uniti ritengono che Airbnb stia incidendo sui costi degli alloggi.

A metà del 2016, alcuni membri del Senato degli Stati Uniti hanno chiesto alla Federal Trade Commission di indagare sull’effetto di Airbnb sui costi degli alloggi. Entro ottobre 2016, il governatore di New York Andrew Cuomo ha firmato un disegno di legge che impone sanzioni Airbnb per violazioni delle leggi locali sugli alloggi.

New York vuole rallentare l’uso di Airbnb.

New York City ha uno dei più grandi mercati di affitti a breve termine al mondo per l’hosting di siti Web come Airbnb. Tuttavia, New York cerca di regolamentare queste società per il mancato rispetto da parte degli host delle norme e dei regolamenti sugli affitti a breve termine. Presumibilmente, oltre il 50% degli host Airbnb a New York viola queste leggi.

Altre città come Parigi hanno imposto leggi più severe per Airbnb.

New York non è l’unica grande città in conflitto con l’ascesa di Airbnb. Sebbene Parigi sostenga l’uso e conosca il valore di Airbnb in città in termini di turismo, il governo ha imposto leggi più severe su come i proprietari possono affittare le loro proprietà.

parigi, fatti di airbnb

Alcuni paesi vedono Airbnb come una minaccia per i suoi residenti.

Uno dei motivi per cui i paesi vogliono vietare Airbnb è perché considerano Airbnb una potenziale minaccia per i loro residenti. Pensano che i loro locali potrebbero approfittare dell’ondata di turisti provenienti da sinistra e da destra piuttosto che alloggiare in un hotel turistico. Gli affitti a breve termine inducono anche alcuni proprietari a scaricare i loro inquilini a lungo termine perché considerano i clienti a breve termine più redditizi.

Airbnb ha investito in un’app per la prenotazione di ristoranti nel 2017.

All’inizio del 2017, la società ha condotto un round di finanziamento di 13 milioni di dollari in un’app di prenotazione di ristoranti, Resy Network Inc. Airbnb ha creato questo per creare uno sportello unico per i suoi clienti. Anche altri imprenditori come Gary Vaynerchuk e Mike Montero si sono uniti all’accordo.

Airbnb ha registrato una perdita di 322 milioni di dollari nel 2019.

Sebbene la società abbia registrato i suoi primi profitti nel 2016, i suoi anni a venire non sono stati affatto tranquilli. Nonostante Airbnb abbia registrato un profitto di $ 200 milioni nel 2018, la società ha registrato una perdita di $ 322 milioni nel 2019 con le sue previsioni finanziarie a breve termine che sono diventate sempre più impegnative.

Airbnb ha molte spese.

Alcuni motivi per cui Airbnb perde denaro sono dovuti alle sue grandi spese. Airbnb destina gran parte dei suoi profitti alla gestione di problemi di sicurezza costanti, spese in conto capitale e aggiornamenti tecnologici.

Airbnb ha ricevuto il suo più grande investimento da Silver Lake e Sixth Street Partners.

Nell’aprile 2020, la società ha raccolto un altro investimento pari a $ 1 miliardo. I nuovi investimenti provenivano da Silver Lake, una società di private equity, e Sixth Street Partners, una società finanziaria e di investimento globale.

Airbnb ora si rivolge a soggiorni a lungo termine.

Dotato di molti partner di investimento, Airbnb alla fine ha incluso nel suo portafoglio soggiorni a lungo termine. L’azienda prevede di concentrare il proprio mercato a lungo termine sugli studenti che hanno bisogno di un alloggio durante la scuola o su individui che lavorano con incarichi estesi.

L’acquisizione di Accoleo ha aperto le porte di Airbnb al mondo esterno.

Quando Airbnb ha acquisito il suo concorrente, Accoleo, il 31 maggio 2011, ha aperto l’opportunità per Airbnb di aprire il suo primo ufficio Airbnb internazionale. Airbnb Hamburg ha segnato per la prima volta l’espansione mondiale dell’azienda.

Airbnb ha preso piede a Londra attraverso l’acquisizione di Crashpadder.

Circa 14 mesi dopo aver acquisito Accoleo, Airbnb ha continuato la sua aggressiva espansione e ha acquisito CrashPadder, un sito web con sede a Londra che aiuta gli utenti a trovare camere e hotel da affittare.

Dopo l’acquisizione, tutti gli utenti di Crashpadder registrati sono stati automaticamente indirizzati a una pagina di destinazione relativa all’accordo Airbnb. Sebbene inizialmente abbia interessato gli utenti di Crashpadder, la transizione è stata relativamente semplice e tutti gli account sono stati conservati e trasferiti in modo sicuro su Airbnb.

Airbnb ha aperto un ufficio a Londra prima di acquisire Crashpadder.

A differenza dell’acquisizione di Accoleo in cui Airbnb ha acquistato l’azienda prima di aprire un ufficio in Germania, Airbnb ha stabilito il suo secondo ufficio internazionale a Londra prima di acquisire Crashpadder.

NabeWise ha permesso ad Airbnb di concentrarsi sull’offerta di consigli iperlocali.

Meno di 4 mesi dopo aver acquisito Crashpadder, Airbnb ha acquistato ancora una volta un’altra società concorrente chiamata NabeWise.

Con l’acquisizione della società con sede a New York, NabeWise ha permesso ad Airbnb di concentrarsi sull’offerta di consigli iperlocali a vantaggio dell’azienda e dei clienti.

Airbnb ha acquisito Localmind per i viaggi sociali.

Alla fine del 2012, Airbnb ha acquisito Localmind, una piattaforma di domande e risposte basata sulla posizione che collega gli utenti in tempo reale con esperti locali. Questa mossa ha sostanzialmente dato agli utenti di Airbnb l’accesso a una guida 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per la loro destinazione. Questa funzione opera sul mantra, “La gente del posto sa meglio “.

Airbnb è diventato di fascia alta attraverso Luxury Retreats International.

All’inizio del 2017, la società ha acquistato la società di affitti di ville con sede in Canada, Luxury Retreats International per esplorare affitti per vacanze e servizi di viaggio di fascia alta. Luxury Retreats offre servizi di portineria e accesso al team di supporto per i propri ospiti, inclusi specialisti di ville dedicati.

Airbnb garantisce l’accessibilità per le persone con mobilità ridotta.

L’azienda Accomable era specializzata nell’aiutare le persone con disabilità a prenotare alloggi online in tutto il mondo. Quando Airbnb ha acquisito Accomable il 16 novembre 2017, ha aiutato Airbnb a dare priorità alle persone con bisogni speciali in oltre 60 paesi.

Airbnb offre tariffe alberghiere scontate.

HotelTonight è un’app di viaggio online che consente ai suoi utenti di individuare sistemazioni alberghiere scontate sfruttando le offerte last minute con forti sconti sulla tariffa alberghiera indicata. Airbnb ha acquisito questa funzionalità quando ha acquistato HotelTonight per oltre $ 400 milioni a marzo 2019.

L’app HotelTonight ha oltre 15 milioni di download.

Dal suo lancio nel 2010, HotelTonight ha raggiunto oltre 15 milioni di download. Questa app è attualmente disponibile in molti paesi come Stati Uniti, Canada, Caraibi, Messico, Regno Unito, Spagna, Germania, Francia, Italia e Australia.

La società ha acquisito Urbandoor nel 3° trimestre del 2019.

Urbandoor è un marketplace online per professionisti alla ricerca di appartamenti arredati e serviti. Questi appartamenti sono ideali per i clienti in lunghi viaggi d’affari o traslochi.

Airbnb mira a fornire appartenenza.

La missione e la visione principali dell’azienda sono costruire un mondo in cui chiunque possa appartenere a qualsiasi luogo. Airbnb sta facendo del suo meglio per creare una piattaforma di viaggio end-to-end che aiuti i viaggiatori a soggiornare ed esplorare una destinazione, tutto in un unico posto.

Gli ospiti possono filtrare il loro alloggio.

Airbnb fornisce una piattaforma per gli host per accogliere gli ospiti con alloggi a breve o anche a lungo termine per attività turistiche, ricreative e legate agli affari. Inoltre, gli ospiti possono filtrare il proprio alloggio in base alla fascia di prezzo, alle date e al tipo di alloggio preferito.

Il pagamento e le informazioni personali sono i due requisiti principali per l’utilizzo di Airbnb.

Gli utenti devono fornire informazioni personali e di pagamento da loro per prenotare un posto tramite Airbnb. A seconda del paese o della città, gli host possono richiedere una copia di un documento d’identità rilasciato dal governo prima di accettare una prenotazione. Altri requisiti di base includono l’indirizzo e-mail, il numero di telefono, il messaggio introduttivo e i termini di contratto firmati.

Gli ospiti e gli host possono chattare tra loro.

Ospiti e host possono chattare tra loro tramite il sistema di messaggistica di Airbnb. Tieni presente che Airbnb ha accesso ai registri della chat e non fornisce messaggi privati ​​sui propri server. Tale politica protegge l’azienda, gli host e gli ospiti in caso di dubbi o problemi.

L’host stabilisce il prezzo.

Spetta agli host stabilire i prezzi dell’alloggio, il numero consentito di ospiti, i servizi inclusi, il tipo di casa e le regole della casa. Dopo l’hosting, sia gli ospiti che gli host possono valutare e lasciare recensioni sulle loro esperienze.

Anche la maggior parte dei concorrenti di Airbnb proviene dagli Stati Uniti.

I maggiori concorrenti di Airbnb sono HomeAway, Expedia, TripAdvisor, Flipkey, VRBO, Tripping.com, Booking.com e Trivago.

Ad eccezione di Trivago e Booking.com, anche tutti questi concorrenti provengono dagli Stati Uniti. Trivago è di Düsseldorf, Germania, mentre Booking.com è di Amsterdam, Paesi Bassi.

L’azienda consente agli host di scegliere tra sei modalità di politiche di cancellazione.

Per enumerare, quelli sono Flessibile, Moderato, Rigoroso, A lungo termine, Super rigoroso 30 giorni e Super Super rigoroso 60 giorni.

‘Flessibile’ è la prima opzione. Offerte flessibili cancellazione gratuita fino a 14 giorni prima della data di check-in che si basa sull’e-mail di conferma. Tuttavia, se la prenotazione viene effettuata entro 14 giorni prima del check-in, la cancellazione gratuita è disponibile 48 ore dopo la prenotazione e 24 ore prima della data stabilita per il check-in. Sebbene gli ospiti non possano rimborsare il costo del servizio, la tariffa per notte e le spese di pulizia verranno rimborsate.

La politica di cancellazione moderata è molto più severa.

Rispetto alla politica di cancellazione flessibile di Airbnb, la politica di cancellazione moderata è più severa ma offre comunque agli ospiti l’opportunità di ottenere un rimborso completo, meno la commissione di servizio.

La politica di cancellazione moderata offre la cancellazione gratuita fino a 14 giorni prima della data di check-in. Se la prenotazione viene effettuata meno di 14 giorni prima del check-in, la cancellazione gratuita si riduce da 5 giorni a 48 ore prima della data di check-in.

La rigorosa cancellazione di Airbnb offre comunque un rimborso.

Affinché l’ospite possa ottenere un rimborso completo della tariffa notturna, deve annullare entro 48 ore dalla prenotazione e almeno 14 giorni interi prima dell’orario di check-in locale dell’annuncio. Inoltre, gli ospiti possono cancellare fino a 7 giorni prima del check-in ma otterranno solo un rimborso del 50%. Tuttavia, l’ospite non riceverà alcun rimborso una volta superato il periodo di grazia.

Se l’ospite ha pagato solo il 50% della prenotazione, non ci sarà più alcun rimborso e il restante 50% non verrà addebitato.

Gli ospiti dovrebbero pianificare attentamente prima di prenotare a lungo termine.

Per la politica di cancellazione a lungo termine di Airbnb, gli ospiti possono comunque ottenere un rimborso completo se cancellano entro 48 ore dalla prenotazione e almeno 28 giorni interi prima dell’orario di check-in locale dell’annuncio. Se l’ospite cancella la prenotazione prima della data di inizio, l’host riceverà il pagamento della prenotazione e gli ospiti non saranno rimborsati.

Se l’ospite annulla la prenotazione durante il soggiorno, è obbligato a pagare l’host fino alla data di fine della prenotazione originale dell’ospite.

Super Strict 30 Days offre solo un rimborso del 50%.

La politica di cancellazione di 30 giorni super rigorosa di Airbnb offre solo un rimborso del 50% anche in caso di cancellazione anticipata. Per ottenere il rimborso del 50% della tariffa a notte, gli ospiti devono annullare 30 giorni interi prima dell’orario di check-in locale dell’annuncio, altrimenti non verrà effettuato alcun rimborso. Se l’ospite decide di partire prima, anche le notti rimanenti non verranno rimborsate.

Super Strict 60 Days offre anche un rimborso del 50%.

Il Super Strict 30 Days e il Super Strict 60 Days sono quasi gli stessi. Tuttavia, gli ospiti devono cancellare almeno 60 giorni prima del check-in per ottenere il rimborso del 50%.

Airbnb è un “account due in uno”.

Quando crei un account Airbnb, puoi già diventare un host o un ospite. A differenza di altri servizi online che dividono gli account acquirente e venditore, Airbnb ti consente di passare da host a ospite in qualsiasi momento.

Creare un account Airbnb è facile.

Per coloro che intendono creare un account Airbnb, vai su airbnb.com e scegli Registrati. Da lì, puoi creare un account registrandoti utilizzando il tuo account Facebook, account Google o ID Apple o il tuo indirizzo email.

Puoi essere un host Airbnb in tre passaggi.

Innanzitutto, devi elencare il tuo spazio nel tuo account Airbnb. Chiunque abbia una proprietà può condividere i propri spazi, da una stanza a un’intera casa e tutto il resto.

In secondo luogo, indica il prezzo, l’orario e le regole della casa per i tuoi ospiti. Infine, quando l’annuncio sarà pubblicato, gli ospiti giusti potranno raggiungerti presto tramite il sistema di messaggistica di Airbnb.

Ci sono molte ragioni per cui dovresti elencare la tua proprietà su Airbnb.

Alcune delle principali preoccupazioni per gli host sono i danni alla proprietà e la sfiducia. Airbnb conosce questi rischi e ha coperto tutto. Oltre al fatto che Airbnb consente all’host di stabilire requisiti rigorosi, incoraggia anche un sistema di “libro aperto” per la cronologia di viaggio dell’ospite. Inoltre, l’azienda fornisce un’assicurazione per la protezione dell’host e una garanzia dell’host.

La Garanzia host di Airbnb fornisce supporto fino a $ 1 milione.

La Garanzia host di Airbnb fornisce assistenza per danni fino a 1 milione di dollari. Il Programma di Garanzia Host non copre contanti, gioielli, titoli, opere d’arte e responsabilità personale. Tuttavia, lo offrono senza costi aggiuntivi.

Gli host dovrebbero rimuovere tutti i loro oggetti di valore quando ci sono ospiti.

Poiché il programma Garanzia host non copre perdite o danni dovuti all’usura, Airbnb consiglia agli host di proteggere e rimuovere tutti i loro oggetti di valore quando gli ospiti affittano la loro casa.

Airbnb protegge i suoi host dalle azioni legali.

In un caso molto raro in cui qualcuno intenta una causa o un reclamo contro di loro, gli host di Airbnb possono sfruttare l’assicurazione per la protezione dell’host.

Attualmente, Airbnb non ha un’assicurazione di viaggio.

Poiché Airbnb non ha un’assicurazione per i viaggiatori, si consiglia agli ospiti di prenotare solo con gli host altamente raccomandati per la loro sicurezza. Gli ospiti sono sempre i benvenuti a visitare la prima sezione della recensione dell’host con la dovuta diligenza.

L’assicurazione di viaggio può proteggerti da perdite finanziarie impreviste.

Airbnb consiglia ai propri viaggiatori di prendere in considerazione l’acquisto di un’assicurazione di viaggio come copertura per la cancellazione del viaggio, copertura per spese mediche, copertura per interruzione del viaggio, protezione del bagaglio e servizi di assistenza in caso di emergenza.

Airbnb può darti coupon gratuiti.

Di tanto in tanto, Airbnb offre coupon a seconda della loro strategia di marketing. Ad esempio, gli utenti possono ottenere coupon da referral e registrazioni, che puoi riscattare per sconti. Puoi utilizzare i tuoi coupon aggiungendoli alla pagina di pagamento.

Airbnb Experiences considera il viaggio più di un viaggio fisico.

Le “Esperienze Airbnb” sono un’attività speciale pianificata e ospitata da gente del posto in tutto il mondo. A differenza di un normale tour, Airbnb Experiences cerca di fornire esperienze coinvolgenti.

Dall’arte meditativa del bagno nella foresta, alla produzione del formaggio con le capre, alla degustazione dei migliori vini o all’aperitivo in un jazz club, le esperienze di Airbnb offrono attività di nicchia che faranno sentire gli ospiti come gente del posto.

Airbnb Experiences è totalmente diverso dall’hosting Airbnb.

Qualsiasi locale può registrarsi sulla piattaforma Airbnb Experiences e condividere una parte della propria passione ed entusiasmo con i propri ospiti. Se vuoi diventare un host di esperienze Airbnb, ricorda che la maggior parte degli ospiti lo sceglie non per una varietà di tour. Piuttosto, vogliono conoscere la vera vita della gente del posto. Sperano di ottenere un tour che non possono ottenere da una tipica agenzia di viaggi da lì.

Un host di esperienze Airbnb dovrebbe essere appassionato.

Per diventare un host di esperienze Airbnb efficace, devi essere appassionato e ospitale con i tuoi ospiti. In secondo luogo, è necessario consentire agli ospiti di partecipare direttamente all’attività. Infine, dai ai tuoi ospiti la libertà di accedere a un luogo speciale e sicuro nella tua comunità.

Le carte regalo Airbnb possono essere acquistate da $ 25 a $ 500.

Le carte regalo Airbnb possono essere acquistate da numerosi rivenditori online e negozi fisici. Con questo in mente, le carte regalo Airbnb possono essere una carta fisica o digitale o una carta a seconda di dove l’hai acquistata. In genere, queste carte vanno da $ 25 a $ 500. A differenza dei coupon Airbnb, puoi riscattare le carte regalo Airbnb per Airbnb Experience.

Lo stipendio iniziale dei dipendenti di Airbnb è di circa $ 5.500 al mese.

In media, lo stipendio dei dipendenti di Airbnb è di circa $ 9.000 al mese. I principianti ottengono circa $ 5.500 al mese mentre i ranghi più alti ricevono circa $ 14.000 all’anno.

Si stima che i migliori dirigenti di Airbnb guadagnino più di $ 30.000 al mese.

Per i dipendenti esecutivi di Airbnb, si stima che guadagnino circa $ 17.000 al mese, mentre i massimi dirigenti guadagnano da $ 30.000 a $ 35.000 al mese.

Airbnb offre pari opportunità di lavoro a tutti.

Secondo Airbnb, stanno cercando di lavorare con le persone migliori e più brillanti. Offrono pari opportunità di lavoro a tutti i loro dipendenti e ai loro candidati, indipendentemente dalla loro fascia demografica.

Airbnb Plus aiuta gli host a costruire la propria credibilità.

Airbnb Plus consente agli host di ottenere una classificazione “Plus” che riconosce gli annunci dell’host che offrono comfort, stile e qualità eccellenti ai propri ospiti.

Gli host devono avere almeno una valutazione di 4,8 stelle per qualificarsi per Airbnb Plus.

Prima che gli host richiedano un programma Airbnb Plus, devono assicurarsi che il loro annuncio sia idoneo. L’elenco dovrebbe essere un’intera casa, o almeno una stanza privata con bagno privato. La valutazione media dell’host da parte degli ospiti dovrebbe essere di 4,8 stelle o superiore. Devono inoltre raggiungere un tasso di accettazione del 95% per le prenotazioni senza cancellazioni in un anno.

Non tutte le città hanno Airbnb Plus.

Attualmente, Airbnb Plus è disponibile solo a San Francisco, Los Angeles, Chicago, Austin, Toronto, Barcellona, ​​Londra, Milano, Roma, Città del Capo, Melbourne, Sydney e Shanghai.

Tuttavia, si prevede che Airbnb Plus si espanderà presto a Phoenix, Seattle, Montreal, Città del Messico, Riviera Maya, Praga, Lisbona, Creta, Atene, Auckland, Bali, Pechino e Chengdu.

Gli utenti di Airbnb devono avere almeno 18 anni o più.

Per utilizzare i servizi di Airbnb, gli utenti devono avere almeno 18 anni. I Termini di servizio di Airbnb vietano a chiunque di creare un account e prenotare o ospitare a meno che non abbiano già l’età giusta.

Airbnb offre alloggi per famiglie o bambini.

I bambini possono viaggiare su Airbnb con i loro tutori, ma è importante ricontrollare se l’host specifica che il loro spazio è adatto a bambini o neonati. A dire il vero, gli ospiti con bambini o neonati possono consultare gli elenchi Family o Kid-Friendly.

Gli annunci per famiglie/bambini sono progettati per comodità e sicurezza.

Alcune delle caratteristiche importanti degli annunci per famiglie/bambini sono i cancelli delle scale, libri e giocattoli per bambini e altre misure a prova di bambino.

Airbnb assegna un badge Superhost ai suoi migliori host.

Airbnb definisce i Superhost come host esperti che offrono costantemente esperienze straordinarie ai propri ospiti. Di conseguenza, verrà loro assegnato un badge Superhost, che si rifletterà sull’annuncio e sul profilo dell’host.

I Superhost di Airbnb e Airbnb Plus non sono la stessa cosa.

L’azienda riconosce il suo ospite come “Superhost” per i suoi eccezionali servizi di accoglienza e ospitalità. Il programma Airbnb Plus riconosce proprietà ben progettate, servizi completi e pulizia.

Ci sono quattro passaggi per qualificarsi per Airbnb Superhost.

Innanzitutto, dovrebbero avere una valutazione di 4.8 o superiore basata sulla recensione dell’ospite nell’ultimo anno. In secondo luogo, devono avere un tasso di accettazione molto alto per i loro ospiti o quasi zero cancellazioni in un anno. Successivamente, devono completare almeno 10 soggiorni nell’ultimo anno (o cento notti su almeno 3 soggiorni completati). Infine, il loro tasso di risposta dovrebbe essere superiore al 90% per i nuovi messaggi entro 24 ore.

Airbnb valuta i suoi host ogni tre mesi.

Ogni tre mesi, Airbnb verifica se i suoi host soddisfano o superano i criteri per Airbnb Superhost per l’anno passato. E lo fanno, saranno ricompensati con il badge Airbnb Superhost.

Ci sono vantaggi e vantaggi se sei un Superhost di Airbnb.

Il più delle volte, i Superhost beneficiano di un aumento significativo dei guadagni quando hanno un badge Superhost. Avere un badge significa più visibilità e fiducia da parte degli ospiti. Gli host possono anche filtrare gli annunci di Superhost e ricevere premi esclusivi da Airbnb come coupon di viaggio.

Gli host possono monitorare il loro stato sulla “strada verso il Superhost”.

Gli host che non sono ancora un Superhost, possono monitorare il proprio stato accedendo a
“Opportunità” in “Prestazioni”. Qui possono vedere i loro progressi per ciascuno dei requisiti del Superhost.

La maggior parte degli host di Airbnb è ospitale.

Se sei nuovo su Airbnb e ti stai ancora chiedendo se utilizzarlo o meno, ricorda che gli host di Airbnb devono aderire alle politiche aziendali per l’ospitalità. Tuttavia, proprio come gli hotel, le locande e gli altri stabilimenti tradizionali, non possono essere sempre perfetti. Gli host con i badge “Superhost” e “Airbnb Plus” sono la tua migliore occasione per un’esperienza a “5 stelle”.

benvenuto, fatti di airbnb

L’utilizzo di Airbnb offre un miglior rapporto qualità-prezzo.

L’azienda è stata creata sull’idea di come i viaggiatori possono risparmiare denaro. Puoi trovare stanze che costano fino a $ 10 a notte mentre le camere d’albergo di base sono oltre $ 100.

La maggior parte degli host permette agli ospiti di cucinare.

La maggior parte degli affitti Airbnb è dotata di una cucina. A differenza della maggior parte delle camere d’albergo che non consentono di cucinare , la maggior parte degli host di Airbnb consente ai propri ospiti di acquistare generi alimentari da un mercato locale e cucinare in casa.

Stai attento se stai con il tuo ospite.

La mancanza di privacy può essere un problema per gli ospiti se stanno a casa con il loro ospite. Ci sono stati diversi casi di cattiva condotta per conto degli host. Anche se stare con l’host può offrirti una tariffa più economica, affittare il tuo posto può essere una scelta migliore.

L’azienda riceve ancora denunce per razzismo.

Sebbene Airbnb si impegni a creare un mondo in cui le persone di qualsiasi razza e provenienza siano benvenute e rispettate, l’azienda riceve ancora lamentele dai suoi ospiti e host in merito al razzismo.

Airbnb una volta ha multato un host per razzismo.

In un caso , uno degli host di Airbnb è stato multato dalla società per $ 5.000 per razzismo. L’host ha annullato la prenotazione dell’ospite a causa dell’etnia dell’ospite. Oltre alla pesante multa, Airbnb ha richiesto all’host di seguire uno studio asiatico-americano.

Airbnb ha aiutato Tesla a risolvere la carenza di stazioni di ricarica.

Nel 2015, Airbnb ha collaborato con Tesla per fornire unità di ricarica per alcuni host di Airbnb.

La casa di Elizabeth Taylor è elencata sul sito web.

La tenuta dell’attrice a Palm Springs è in affitto con una tariffa di $ 625 a notte. La proprietà di 1,5 acri è stata costruita negli anni ’30 e dispone di quattro camere da letto, una casita indipendente e un lussuoso soggiorno.

Puoi prenotare Villa Machiavelli per $ 11,658 a notte.

Situata nel centro della Toscana, Villa Machiavelli può essere prenotata tramite Airbnb per $11.658 con un soggiorno minimo di quattro notti. Gli ospiti possono portare fino a 15 persone per condividere l’esperienza di dieci camere da letto.

Gli ospiti possono prenotare un’avventura all’aria aperta al Red Rock Ranch su Airbnb.

Red Rock Ranch offre agli ospiti un’esperienza straordinaria, da ATV, attrezzatura da pesca e pistole, tutto questo è incluso nel pacchetto. Il ranch di 80 acri può essere prenotato su Airbnb per $ 12.000 a notte.

La proprietà ispirata alla Hollywood di metà secolo a Hillcrest è elencata su Airbnb.

Una delle prenotazioni più costose che si possono effettuare su Airbnb è a Hillcrest Beverly Hills, California. La proprietà ispirata a Hollywood della metà del secolo ha una biblioteca, una band, una sala cinematografica, palme che torreggiano su una piscina, un giardino di sculture e un campo da tennis. Accoglie fino a 12 ospiti per $ 13,950 a notte.

Le residenze Stein Eriksen sono le proprietà elencate più costose di Airbnb.

Per $ 50.000 a notte, le residenze Stein Eriksen nello Utah sono attualmente la proprietà elencata più costosa di Airbnb. Puoi portare fino a 10 ospiti e rimanere con stile per una vacanza di lusso proprio sulla pista da sci Silver Dollar nelle montagne Uinta.

Airbnb ha un programma di volontariato globale per i suoi dipendenti.

Ogni mese, i dipendenti di Airbnb ricevono quattro ore di ferie retribuite per fare volontariato nelle loro comunità locali. I dipendenti hanno aiutato la comunità a completare oltre 17.000 ore di servizio.

Airbnb supporta gli studenti provenienti da famiglie a basso reddito.

Airbnb ha creato il programma Open Homes per fornire soggiorni di breve durata gratuiti oa basso costo per assistere gli studenti universitari.

Airbnb è pronto ad aiutare in caso di disastro.

A causa della super tempesta Sandy, Airbnb ha creato un sistema che ha consentito a più di 1.000 host Airbnb a New York di aprire le porte ai vicini colpiti. La società ha continuato la sua risposta al disastro da allora.

Similar Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.